MARGHE, Milano

Marghe è la pizzeria di Matteo Mevio, ex discepolo di Gino Sorbillo, già pizzaiolo di Lievito Madre al Duomo. Aperta da neanche due mesi in uno spicchio di via Cadore tra l’Elettrauto e Charlie Brown, Marghe si impone immediatamente come una delle migliori pizzerie napoletane di Milano.

Un nuovo stile di pizza, tra tradizione e innovazione“, recita l’headline, e per una volta non è soltanto marketing. È la verità. La pizza è buonissima, di scuola partenopea, grande e sottile, curata nei dettagli. Il cornicione è fragrante e sottile, e non eccede in alveolatura e rigonfiamenti, come esige la vision sorbilliana.
Il pomodoro è il Gustarosso San Marzano DOP dell’Agro Sarnese Nocerino, tra i migliori nel Giudizio Universale 2016 di Dissapore, e il fiordilatte è a km0 di Orobianco, laboratorio di mozzarella milanese ideato da napoletani.

Le tonalità di questa pizza sono il risultato di un intelligente mix di territorialità, e il gusto è eccellente, ma la menzione speciale va diretta all’impasto, incredibilmente leggero, tant’è che dopo la prima Margherita, divorata con voracità, il mio stomaco non aveva ancora realizzato che io stessi cenando, e così mi ha suggerito di prenderne un’altra.

Se c’è gente che ancora suppone che la pizza napoletana sia alta, pesante e poco digeribile, passi pure da Marghe per porre fine ai propri errori di valutazione.

 

  • 8.0/10
    COTTURA - 8.0/10
  • 8.5/10
    IMPASTO - 8.5/10
  • 8.5/10
    INGREDIENTI - 8.5/10
  • 8.0/10
    ASPETTO - 8.0/10
8.3/10

MARGHE - Via Cadore (Via Cadore, 26, 20135 Milano MI, Italy)

Leave a Reply