Briscola Nuova Apertura Io e Margherita via piero della francesca

Mentre Spontini celebra l’apertura nel quartiere fieristico di Rho e l’espansione del franchising addirittura in quel di IKEA (Brescia), confezionando la pizza in teglia più massificata del Nord Italia, Milano si prepara ad un autunno in cui – per la prima volta – non pioveranno solo foglie ingiallite: tante nuove pizze napoletane, pasciute e ben lievitate, si adageranno ben cotte sui piatti degli infreddoliti appassionati, a suggellare una seconda metà del 2016 che si preannuncia rivoluzionaria per la città.

Ma quali sono alcune delle pizzerie che apriranno da qui a breve? Vediamole insieme.

Briscola – Pizza Society (via Piero della Francesca, 31 – prima settimana di ottobre)

Prima Milano, poi Firenze, poi il sondaggio del Gastronauta.
Un inizio dirompente, un clamoroso successo di pubblico (e di critica), un format innovativo.
Dopo aver conquistato i fertili terreni tra Porta Romana e Cinque Giornate, tra qualche settimana l’hashtag #pizzasharing risuonerà anche negli angoli a nord-ovest delle città, in via Piero della Francesca 31. La formula, già collaudata, non avrà sconquassi: si sceglie il topping alla cassa, si paga e ci si accomoda. Pizze e pizzine per tutti i gusti, ma la vera specialità – almeno per chi scrive – è quella con salsiccia di Norcia e patate al forno.

Briscola Nuova Apertura Io e Margherita via piero della francescaBriscola Pizza Society Milano Margherita

Olio a Crudo (via Savona – nessuno sa quando)

Gino Sorbillo triplica e apre nel cuore di Zona Tortona, con un nome che evoca grandi scorpacciate di rughetta, valeriana e lattuga, più che di pizza. Si mormora che sarà data l’opportunità ai clienti di scegliere l’olio che andrà a spennellare la pizza, olio che – a quanto pare – non sarà l’unico ingrediente “a crudo”. A leggere Scatti di Gusto, anche salumi e formaggi non usciranno dal forno. Un concept “sartoriale”, fortemente gourmet, rivoluzionario, con il quale Sorbillo si libera definitivamente dagli ormeggi della tradizione napoletana. Funzionerà?

Sorbillo Olio a Crudo Nuova Apertura Io e Margherita via savonaPizza Margherita Lievito Madre al Duomo Sorbillo Gennaro Rapido

Marghe 2 (via Plinio, 6 – metà ottobre)

I ragazzi di Marghe non si danno tregua. Aperti da neanche un anno, riaperti tra pochissimo.
A metà ottobre, in via Plinio – zona Porta Venezia – chi sfornerà le pizze sarà Matteo Mevio, con il bravo Ciccio Filippelli promosso al comando del forno di via Cadore. Il concept, a metà tra una taverna e un’osteria shabby-chic, ha conquistato Milano. Se c’è una pizza che fa tendenza, questa è quella di Marghe.

Marghe Nuova Apertura Via Plinio Io e MargheritaMarghe Porta Romana pizza margherita milano

Alle Colonne by Caputo Pizza & Birra (Corso di Porta Ticinese, 16 – oggi)

Con un nome che è tutto un festival, oggi Vincenzo Lettieri inaugura la seconda pizzeria “by Caputo”, dopo la già fortunata esperienza dietro via Torino. Il comunicato stampa parla chiaro: “pizza degustazione per gli addetti ai lavori”, quindi andremo a farci una pancia così. 🙂 Per gli amanti della carne, Alle Colonne by Caputo sfoggerà una favolosa griglia a vista, celebrando un binomio che era già stato la fortuna di Bacicha, il precedente locale di Lettieri.

Alle Colonne By Caputo Nuova Apertura Io e Margherita

? (via Padre Reginaldo Giuliani, Lissone – da metà novembre)

La “fabbrica delle nuvole” – così come è stata chiamata sui social – è in pieno work in progress. Daniele Ferrara, conclusa l’importante esperienza nella Taverna di via Ripamonti (ignorata dai magazine nazionali, scoperta da Io e Margherita: senza alcun dubbio tra le migliori pizze napoletane a Milano) ha incontrato Daniele Pozzi del Panificio Pozzi di Lissone: 100 anni di panificazione, quattro generazioni di acqua, farina e lievito. “Aprirò a Lissone perché è il posto dove sono nato”, ci racconta. Che poi a Lissone c’è anche l’inflazionatissima Donn’Angelin, ma non sarà un problema. Il target è diverso. Del nome ancora non si sa nulla (o meglio, non si deve sapere ancora nulla) ma il mondo è pieno di lettere che hanno fatto la storia. Per il momento, la coppia “DD” sembra ci farà sognare.

Chi mangerà, vedrà.

La Taverna Via Ripamonti Milano Daniele Ferrara Io e Margherita

 

Le immagini appartengono ai rispettivi proprietari.

Credits: Foodation, Scatti di Gusto, Pizzeria Caputo, Matteo Mevio. 

Leave a Reply