9 marzo inaugurazione apertura PIZZIUM Nanni Arbellini

Di Giovanni Arbellini, in arte Nanni, abbiamo scritto – prima di altri – in occasione dei golosi e modaioli Fry & Try, tratteggiando il suo profilo di pizzaiolo e addetto ai lavori come uno dei più significativi della nouvelle vague milanese.

Nanni ha consacrato alla pizza le proprie ambizioni, sin da piccolissimo. Il suo debutto in società all’età di 12 anni nella storica pizzeria “Primavera” della famiglia Cannavacciuolo e poi da “Napul’è” di Maurizio Iannicelli suggella l’inizio di un percorso di crescita che non si è mai fermato. Nel 2008, a Milano, abbraccia la vita della notte e, negli anni, si qualifica come uno dei promoter più di spicco della città. Ma di giorno, pizze, pizze, pizze: l’apertura di Rossopomodoro a Tokyo, quella di Briscola Pizza Society a Firenze.

9 marzo inaugurazione apertura PIZZIUM Nanni Arbellini

Proprio la sua eccellente pizza Margherita di via Fogazzaro è stata tra le prime ad essere recensite da Io e Margherita. E qualche mese fa avevamo detto: “nei prossimi mesi Nanni darà vita ad un progetto solista: quel giorno Milano si sveglierà con un’altra eccezionale pizza per cui varrà la pena mettersi in fila”.

Ebbene, quel giorno è arrivato.

9 marzo inaugurazione apertura PIZZIUM Nanni Arbellini

Il 9 marzo in via Procaccini 30 aprirà i battenti PIZZIUM, la pizzeria nata da un’idea di Nanni e Stefano Saturnino (Panini Durini).

[clickToTweet tweet=”Il 9 marzo in via Procaccini 30 a Milano apre PIZZIUM #ioemargherita” quote=”Il 9 marzo in via Procaccini 30 aprirà i battenti PIZZIUM, la pizzeria nata da un’idea di Nanni e Stefano Saturnino (Panini Durini).”]

Il concept di PIZZIUM, lontano dalle beghe canottiste, catalizzerà l’attenzione dei partigiani della leggerezza e della digeribilità. Due key benefit ormai fondamentali che raccontano l’evoluzione recente della pizza napoletana, con un occhio sempre rivolto alla tradizione: Nanni, coadiuvato al forno dal suo storico collaboratore Enrico Formicola, proporrà un impasto studiato con cura e idratato al limite della lavorabilità, preparato con materie prime d’eccellenza e arricchito da prodotti tipici italiani di altissima qualità.

9 marzo inaugurazione apertura PIZZIUM Nanni Arbellini

…nei prossimi mesi Nanni darà vita ad un progetto solista: quel giorno Milano si sveglierà con un’altra eccezionale pizza per cui varrà la pena mettersi in fila…

Il menu? Oltre alle classiche Margherita, Marinara e Bufala ci saranno pizze dedicate alle varie regioni italiane. Qualche anticipazione: la Basilicata con fior di latte “Fior d’Agerola”, scarola, alici di Cetara, olive nere, capperi in salina Slow Food, la Toscana con fior di latte “Fior d’Agerola”, prosciutto crudo Langhirano 24 mesi “Salumificio Simonini” e marmellata di fichi biologica, la Puglia con burrata, pomodori datterini gialli, olive nere, basilico e olio extravergine d’oliva.

Seguiteci su Instagram per tutte le foto dell’inaugurazione!

Leave a Reply